Ratimir Martinovic
Montenegro, pianoforte

La combinazione ideale di intelletto, tecnica e passione, la raffinatezza del tocco, la tecnica perfetta, la concentrazione e il controllo dinamico, eccezionali potenzialità, idee interpretative originali e non convenzionali” fanno di Ratimir Martinovic, per la critica internazionale, uno dei principali pianisti della sua generazione.
Si è laureato nel 1999 all’Accademia delle Arti di Novi Sad (Serbia) nella classe di Kemal Gekic conseguendo successivamente il Master nel 2002. Successivamente si è perfezionato con importanti pedagoghi e pianisti come Karl-Heinz Kammerling, Hiroko Nakamura, Arie Vardi e Sergio Perticaroli.
Dopo aver vinto in età molto precoce numerosi premi nazionali e internazionali, si è ritirato dalle scene concorsistiche per dedicarsi ai concerti. Ha suonato in oltre 700 recital, concerti da camera e con orchestra esibendosi in tutta Europa e in Canada, Stati Uniti, Messico, Argentina, Brasile, South Korea, Cina, Giappone, Tailandia, ecc. Ha suonato a New York (Stern Auditorium alla Carnegie Hall), Roma (Auditorium del Parco della Musica), Londra (St. John Smith Square, St. James Piccadilly), Shanghai (Oriental Art Centre), Seul (Seoul Art Center), Praga (Rudolfinum e Smetana Hall), Taipei (Hall of the National Theatre), Toronto (Glenn Gould Studio), Zagabria (Lisinski Hall), Belgrado (Sava Centre) e inoltre a Montreal, Mosca, Lisbona, Buenos Aires, Barcellona, Salisburgo, Vancouver, San Pietroburgo, Tokyo, Pechino, Helsinki, Firenze, Tubingen, Montpellier, Granada, ecc.
Ratimir Martinovic è stato invitato come solista da numerose orchestre quali: Orchestra Sinfonica di Berlino, Orchestra Sinfonica di Stato di Istanbul, Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico, Czech Radio Symphony Orchestra, Thailand Philharmonic Orchestra, Orchestra Filarmonica di Belgrado, Orchestra da Camera del Conservatorio Cajikovskij di Mosca, Helsingborg Symphony Orchestra, Orchestra Sinfonica della Radio-televisione Serba, Academy of Arts Symphony Orchestra, Ciudad de Juarez Symphony Orchestra e molte altre.
Esperto musicista da camera, suona regolarmente con il violinista Roman Simovic e con il clarinettista Aleksandar Tasic. Ha inoltre collaborato con importanti musicisti come il violoncellisti Misha Maisky e Kirill Rodin.
Ha inciso due CD, uno con opere di Bach/Tausing, Mozart, Chopin, Brahms, Prokofiev e l’altro con le “Variazioni Goldberg” di Bach.
Ha iniziato una significativa collaborazione con il regista TV Misko Milojevic che, fino ad oggi, ha girato sette video-clip e sei documentari filmati l’ultimo dei quali “Il cielo e Soul” ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale TV Festival di Albena (Bulgaria) nel 2004 ed è stato scelto come “Miglior produzione televisiva del 2004” dalla Radio-televisione Serba.
È titolare di una cattedra di pianoforte presso l’Accademia delle Arti di Novi Sad ed è stato insignito di numerose onoreficienze, sia in patria che all’estero.

Ingresso

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

I concerti di PianoEchos ’’18